Il Kenya è una terra dai mille contrasti, il microcosmo dell'Africa intera. Dai deserti alle nevi delle grandi montagne, dalle foreste e boschi alle distese pianeggianti, dai grandi laghi alle spiagge sull'Oceano Indiano. Il Kenya è diviso in diverse zone geofisiche, a nord e nordest è un'ampia estensione desertica, lungo la costa sull'Oceano Indiano si presenta come un'isola tropicale con spiagge e vegetazione equatoriale.
A sudovest si trovano degli altipiani in gran parte al di sopra dei 1.500 metri s/m, la parte orientale è spettacolare, dominata dal massiccio del monte Kenya un tempo più alto dell'Everest è un vulcano ormai estinto.
Il Kenya gode di un clima gradevole tutto l'anno con temperature che oscillano tra i 24° e i 30°. Sugli altipiani e nei parchi l'escursione termica tra giorno e notte è maggiormente evidente rispetto alla costa. Le stagioni più umide sono quella delle piogge, da aprile a giugno, e quella delle piccole piogge a novembre; i mesi più secchi sono gennaio e febbraio.



Torna indietro...